Mobilità Urbana Sostenibile

Le attività mirano a sostenere le innovazioni nel campo della mobilità urbana sostenibile attraverso la promozione del trasporto turistico e privato ed il miglioramento della logistica e dei canali di distribuzione. (RI)

Minibus elettrico ibrido con celle a combustibile

Responsabile: CNR ITAE  Partners: TRE 

Sarà sviluppato un veicolo elettrico ibrido basato su batterie e celle a combustibile. Una cella a combustione utilizzata per caricare le batterie installate con un approccio Range Extender che  permette di ridurre il peso e il tempo di ricarica delle batterie e, allo stesso tempo, di aumentarne l’autonomia rispetto ad un veicolo elettrico dello stesso tipo. L’ibridazione può ridurre il costo del ciclo di vita dei veicoli a celle a combustibile, aumentando così la loro possibilità di sviluppo. La loro combinazione con altre tecnologie crea uno scenario migliore per la loro introduzione sul mercato.

Tabella1c

Furgone elettrico urbano per il trasporto merci

Responsabile: CNR ITAE  Partners: TRE 

I veicoli elettrici per il trasporto delle merci sono un mezzo adeguato per piccoli spostamenti di merci nelle aree urbane.  I furgoni elettrici leggeri per il trasporto merci sono particolarmente adatti in un sistema urbano nel quale i veicoli smistano la merce nei centri logistici collocati fuori dal centro della città dove sono raggruppati e distribuiti nelle aree urbane centrali oltre ad altre destinazioni. Con questa attività verrà sviluppato un nuovo veicolo per il trasporto di merci con un approccio “last mile”. Le principali tematiche sono correlate a:

  • modularità della soluzione tecnica (telaio, sistema di azionamento e cabina);
  • elevato rapporto tra carico utile e il peso totale del veicolo;
  • presenza di una piattaforma mobile per facilitare il carico e lo scarico di merci.

Le attività comprendono studi e lavori per le piattaforme intermodali e  i nodi di connessione tra i differenti modelli di trasporto, con l’obiettivo di sviluppare modalità di trasporto  merci a  ‘bassa emissione di carbonio”.

Grafica2   Tabella2a

Bicicletta a idrogeno

Realizzazione di una bicicletta elettrica il cui motore è alimentato dalla corrente prodotta da celle a combustibile PEM

Responsabile: CNR ITAE Partners: TRE

Insieme al dimensionamento delle componenti elettroniche/elettriche del sistema, è stato eseguito il progetto meccanico.
La stabilità elettrica per la corrente prodotta dalla cella a combustibile è assicurata da una batteria Supercap, mentre lo scambio di calore richiesto è effettuato dal flusso d’aria esterna che lambisce i dispositivi attivi. Escludendo il motore elettrico, la maggior parte del sistema di alimentazione è alloggiato in una cassa in vetroresina opportunamente dimensionata. Il serbatoio di stoccaggio di idrogeno è alloggiato nel telaio in posizione verticale. Sono attualmente in esecuzione i test delle prestazioni secondo gli standard internazionali.

bicicletta

Tabella 1 Caratteristiche Tecniche Fuel Cell
tabella1

Tabella 2 Specifiche tecniche dei serbatoi di accumulo H2
tabella2

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.