Missione

Come strumento operativo del progetto i-NEXT, lo Smart Planning Lab esercita tre funzioni principali:

1) In fase iniziale produce analisi territoriali e di scenario oltre a soluzioni finalizzate ad una nuova e più efficiente regolazione del ciclo di vita e della localizzazione delle funzioni attrattrici delle città (culturali, economiche e di servizio);
2) In fase intermedia, come “hub intelligente”, permette una costante connessione con le esigenze di pianificazione e gestione urbana, producendo analisi o proposte operative di settore e elaborando indirizzi di governance urbana e di pianificazione integrata dello sviluppo sostenibile;
3) In fase permanente come strumento di comunicazione e di diffusione delle metodiche e degli esiti del progetto, concorrendo al rafforzamento della “Smart Citizenship e Social Innovation” mediante la produzione di materiale informativo, anche digitale e on cloud.

Lo Smart Planning Lab svolge funzioni formative e di aggiornamento professionale sui temi della “città intelligente, sostenibile e solidale” attraverso:

  • formazione e aggiornamento dei tecnici delle Pubbliche Amministrazioni nei processi di rigenerazione urbana “Green Energy based”;
  • servizi di assistenza tecnica sia alle Pubbliche Amministrazioni sia ai privati cittadini per l’implementazione dei piani d’azione elaborati con riferimento alle azioni previste nel “Patto dei Sindaci”;
  • elaborazione di servizi ICT dedicati ai temi del progetto da introdurre nella rete della cittadinanza digitale per l’incremento della partecipazione e condivisione dei programmi di sviluppo“green and smart oriented”;
  • attività di informazione e divulgazione per la crescita della smart citizenship.

Dal punto di vista procedurale e organizzativo, lo Smart Planning Lab esplica la maggior parte delle sue funzioni nell’Obiettivo Realizzativo 1 (O.R.1), accompagnando il Progetto in tutta la sua durata temporale e non limitandosi alla fase analitica e diagnostica iniziale.
SPL assume un ruolo riconoscibile nell’OR8 nell’ attivazione dei processi di governance partecipata e distribuita e di un nuovo e più performante partenariato pubblico-privato sui temi della Smart City.
Negli altri OR lo Smart Planning Lab interviene come recapito di informazioni e indirizzi provenienti dal progetto i-NEXT sulla smart grid e smart mobility per rielaborarli al fine di produrre modelli localizzativi delle funzioni urbane basate sull’efficienza energetica e sulla mobilità sostenibile.

Lo SmartPlanning Lab produce diversi tipi di elaborazioni e linee guida per l’analisi della domanda di servizi energetici e la mobilità che riguardano:

  • Analisi territoriali finalizzate allo studio della domanda/offerta e alla raccolta delle criticità/potenzialità nell’ambito sia del trasporto locale sia delle performance energetiche;
  • Valutazione e localizzazione di aree disponibili per parcheggi di interscambio e per l’installazione di infrastrutture e piattaforme logistiche;
  • Elaborazione del “Piano regolatore dei tempi e dei cicli urbani” per la sostenibilità della domanda urbana di energia e mobilità;
  • Linee guida per la gestione sostenibile del “metabolismo urbano” in termini di performances energetiche e sviluppo di un piano dell’illuminazione pubblica che includa i servizi aggiuntivi integrati;
  • Attivazione e condivisione con le Pubbliche Amministrazioni di procedure di “governance urbana partecipata e distribuita” e interazioni con progetti finanziati da parte del Ministero Ambiente nei settori dell’energia e della mobilità;
  • Studio dei territori di sperimentazione, con particolare riferimento alla mobilità, alla logistica e alla prestazioni energetiche;
  • Mappatura delle principali caratteristiche della domanda di trasporto in relazione all’offerta esistente ed ai diversi target;
  • Mappe in formato GIS, archivi alfanumerici, carte dei gradienti, rappresentazioni 3D, istogrammi, twitter social data, grafici avanzati interattivi in Javascript;
  • Data base open source e multipiattaforma di iNext in grado di gestire non soltanto informazioni alfanumeriche ma anche la componente geografica in essi contenuta.

Lo SmartPlanning Lab produce diversi tipi di elaborazioni e linee guida per l’analisi della domanda di servizi energetici e la mobilità che riguardano:

  • Analisi territoriali finalizzate allo studio della domanda/offerta e alla raccolta delle criticità/potenzialità nell’ambito sia del trasporto locale sia delle performance energetiche;
  • Valutazione e localizzazione di aree disponibili per parcheggi di interscambio e per l’installazione di infrastrutture e piattaforme logistiche;
  • Elaborazione del “Piano regolatore dei tempi e dei cicli urbani” per la sostenibilità della domanda urbana di energia e mobilità;
  • Linee guida per la gestione sostenibile del “metabolismo urbano” in termini di performances energetiche e sviluppo di un piano dell’illuminazione pubblica che includa i servizi aggiuntivi integrati;
  • Attivazione e condivisione con le Pubbliche Amministrazioni di procedure di “governance urbana partecipata e distribuita” e interazioni con progetti finanziati da parte del Ministero Ambiente nei settori dell’energia e della mobilità;
  • Studio dei territori di sperimentazione, con particolare riferimento alla mobilità, alla logistica e alla prestazioni energetiche;
  • Mappatura delle principali caratteristiche della domanda di trasporto in relazione all’offerta esistente ed ai diversi target;
  • Mappe in formato GIS, archivi alfanumerici, carte dei gradienti, rappresentazioni 3D, istogrammi, twitter social data, grafici avanzati interattivi in Javascript;
  • Data base open source e multipiattaforma di iNext in grado di gestire non soltanto informazioni alfanumeriche ma anche la componente geografica in essi contenuta.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.