OR5 | Sistemi di accumulo elettrochimico

Gli interventi previsti nell’ambito del presente progetto mirano, da un lato allo sviluppo di sistemi di accumulo per il microstorage, in combinazione con fonti energetiche rinnovabili, dall’altro allo sviluppo di tecnologie innovative di accumulo utilizzabili ad ampio spettro nella gestione delle reti di distribuzione e di trasmissione a livello di distretto.
Tali interventi contribuiscono al perseguimento dell’obiettivo generale del progetto: la realizzazione di un sistema energetico complesso che, attraverso la combinazione tra tecnologie energetiche innovative, consenta all’utente finale di divenire elemento fondante delle future trasformazioni del sistema elettrico nazionale ed europeo.
Il sistema nel suo complesso, costituito da sistemi di generazione (da fonti tradizionali e rinnovabili), sistemi di accumulo elettrico e sistemi di gestione dei flussi energetici, sarà capace di ottimizzare il funzionamento massimizzando l’efficienza e minimizzando l’impatto ambientale ed i costi di gestione e di potere scambiare contemporaneamente “pacchetti” di informazioni e di energia sulla base del modello “internet” e Peer to Peer.

I diversi sistemi di produzione saranno interconnessi con una rete di distribuzione dell’energia elettrica attraverso convertitori statici “corrente continua/corrente alternata” (CC/CA), che sono coordinati tra loro attraverso un sistema di supervisione e controllo centralizzato che li rende capaci di fornire non solo l’usuale servizio di energia, ma anche alcuni servizi ancillari, quali la regolazione di tensione e la compensazione delle distorsioni delle forme d’onda e delle dissimmetrie della tensione. Il sistema di controllo centralizzato deve coordinare le varie unità presenti in modo da attuare strategie finalizzate sia alla compensazione dei disturbi in tutti i nodi della rete (regolazione di sistema) che in alcune zone della stessa (regolazione d’area) dove sono presenti alcuni carichi elettrici particolarmente sensibili.
I benefici attesi sono molteplici, da un lato l’instaurarsi di una collaborazione strutturata con aziende leader e impegnate sia su mercati locali che nazionali ed internazionali con una elevata vocazione nel settore della R&S apporterà un notevole contributo sia al tessuto imprenditoriale siciliano sia a quello della Ricerca, dall’altro saranno sviluppati prodotti tecnologicamente avanzati per il settore delle Smart Cities con ricadute in termini di creazione di opportunità lavorative qualificate, di immagine e di profitto per tutti i soggetti coinvolti nel progetto.

In particolare tale rafforzamento competitivo avrà ricadute positive in termini di: capacità innovativa del sistema economico produttivo, che acquisendo consuetudine con processi di innovazione di prodotto, di processo ed organizzative, imparerà a competere innovando ed integrando sempre maggiore conoscenza nei propri prodotti e servizi; sviluppo occupazionale, particolarmente per professioni qualificate formate dai Centri di Ricerca e Università coinvolte; ricchezza di servizi avanzati sul territorio; crescita delle capacità di attrazione del territorio regionale.
La partecipazione alle attività di R&S di aziende leader nel settore industriale assicura la valorizzazione industriale dei risultati dell’attività di ricerca e il successivo sviluppo tecnologico attraverso provate capacità di ingegnerizzazione e spinoff industriale, di protezione dei risultati della ricerca attraverso il deposito di modelli di utilità e di brevetti per l’invenzione industriale e la capacità penetrativa nel mercato con le consolidate strutture di marketing e di vendita.

Att.5.1: Sviluppo di una piattaforma di accumulo innovativo e gestione dei flussi energetici per applicazioni in generazione distribuita (FER e micrco-generazione) a dimensione domestico/residenziale LV (230-400 Vac) e realizzazione proof-of-concept (RI)
Leader: CNR-ITAE, Partners coinvolti: AVENS  PLUS, ITALTEL, EXALTO

Att.5.2: Sviluppo di una piattaforma di accumulo innovativo e gestione dei flussi energetici per applicazoni in generazione distribuita a dimensione distretto MV/LV (20 kV-400 Vac) e realizzazione proof-of-concept (RI)
Leader: TRE Partners coinvolti: CNR ITAE, ITALTEL
Localizzazione: Messina (CNR-ITAE), Palermo (AVENS PLUS, EXALTO)

 Att.5.3: Sviluppo di colonnine di ricarica intelligenti per EV e HEV (plug-in) (RI)
Leader: CNR ITAE Partners coinvolti: TRE
Localizzazione: Messina CNR-ITAE – Enna/Foggia (TRE)

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.